Gioielli di latte Made With Love Mom: Marina ha portato a Napoli i gioielli di latte materno.

Avete presente la cosa più bella, più intima, più pregna di significato che una madre possa fare? Eccola: allattare!

Pensate un po’ di poter racchiudere per sempre, in un gioiello, tutto quello che una madre può trasmettere ad un figlio: calore, colore, sapore, abbracci, coccole, protezione, DNA; tutto ciò in una goccia che, con una speciale resina, diventa “per sempre”, perché l’allattamento è una fase transitoria, mentre la fierezza di una madre che ha allattato dura sicuramente per sempre.
La creazione di gioielli di latte materno, tecnica che disgusta e inorridisce alcuni, è una tecnica che permette a qualunque madre di custodire parte di quel patrimonio che ha donato al figlio.
Durante la ricerca di una produttrice di gioielli di latte, mi sono imbattuta sulla pagina di Marina D’avanzo, (potrete visitare la sua pagina qui) napoletana che racconta storie attraverso la creazione di mirabili pezzi unici. Marina è una mamma di particolare sensibilità, pronta a recepire il bisogno di ogni madre di raccontare, raccontarsi. Le creazioni di Marina sono semplici pezzi di vita racchiusi in bellissime confezioni di legno naturale, Marina ci tiene molto a conoscere i gusti e pezzi di vita della madre che richiede i suoi gioielli e pone sempre una certa attenzione nella realizzazione di gioielli che rispecchino la personalità di chi li ha creati.
Quando si diventa madri, parte della propria vita si intreccia con quelle di altre madri, quando incontri Marina ti rendi conto che la tua vita è indissolubilmente legata alla sua, la creazione di un gioiello, per lei, non è la mera mercificazione di un bene, è molto di più.

“Ciao Marina, vuoi farci una piccola presentazione di te?”

“Mi chiamo Marina diventata mamma da 20 mesi …oggi compiuti. Dopo un lungo percorso di PMA per rimanere incinta divento Mamma. Il mio desiderio più grande partorire naturalmente senza un ulteriore intervento umano ma lasciando fare alla Natura il suo percorso. Il mio piccolo è nato ad 8 mesi fortunatamente sano . “

“Allattamento al seno: la tua esperienza “

“Molti mi dissuadevano dall’allattamento al seno perché essendo piccolino di peso (2 kg e 300 gr) volevano dare subito l’aggiunta. Fortunatamente con grande caparbietà da parte mia sono riuscita a riappropriarmi dell’allattamento senza interferenze estranee e da lì è iniziata la mia campagna di informazione per l ‘allattamento e per sostenere tutte le mamme in difficoltà come me. Basti pensare che su 10 mamme solo 4 allattano ed è veramente triste non solo perché si altera quel dolce rapporto mamma e bimbo ma anche perché allattare previene il rischio di tumore. Moltissime donne sono disinformate e continuando così andremo sempre peggio. “

“Da cosa nasce l’idea dei gioielli di latte?”

L’ idea, oltre a fare informazione sull’allattamento tramite la mia pagina, di creare di gioielli unici che fossero fatti proprio di questo amore liquido…si: gioielli impreziositi con il latte materno delle mamme . Una moda che sta prendendo molto piede anche qui in Italia. Da buona napoletana ho ho creato una piccola linea di gioielli ispirandomi anche alle bellezze della mia terra. Una città piena di contraddizioni, piena di creatività e legata alle tradizioni familiari. Spero di riuscire a coinvolgere altre mamme come me in questo progetto dando loro una seconda opportunità come Mamme e come donne consapevoli”

“Ci mostri alcune delle tue creazioni?”

Questo orsetto è stato creato da me come dono ad una madre che mi aveva commissionato una collana con latte materno, è unico nel suo genere poiché è nato a seguito di una chiacchierata che ho fatto con la madre, grande appassionata di una nota marca italiana di oggetti da collezione, tra cui orsetti e piccoli ninnoli. Ho cercato di ricreare un orsetto che potesse essere nelle fattezze il più simile a quelli collezionati dalla madre e.. eccolo qui!, quello di fianco è un moncone ombelicale, l’ho racchiuso in una scatolina per conservarlo per sempre, con una speciale resina, come una madre conserva nel cuore i momenti più belli della vita del proprio bambino.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *